Stuzzichini veloci per i vostri aperitivi

Continua la serie “aperitivi che non ti aspetti” realizzati con ingredienti che sicuramente avete tutti in dispensa, i cracker. Ecco qualche idea per preparare degli ottimi stuzzichini, ideali per degli aperitivi veloci. Anche questa volta vi mostreremo che non è necessario fare grandi cose per ottenere ottimi risultati. Ricordate che qualche tempo fa abbiamo visto come […]

Continua la serie “aperitivi che non ti aspetti” realizzati con ingredienti che sicuramente avete tutti in dispensa, i cracker. Ecco qualche idea per preparare degli ottimi stuzzichini, ideali per degli aperitivi veloci.

Anche questa volta vi mostreremo che non è necessario fare grandi cose per ottenere ottimi risultati. Ricordate che qualche tempo fa abbiamo visto come preparare dei bellissimi blinis al salmone con la ricetta originale russa? Ma per un aperitivo a buffet che si rispetti potete preparare delle tartine o le polentine ai quattro gusti.

Penserete che per il vostro aperitivo ci siamo dimenticati di portare qualcosa da bere. Assolutamente no! Che ne dite di una bella sangria?

stuzzichini

Stuzzichini di Cracker con formaggio e uova di salmone

Lavorate a crema il formaggio spalmabile e distribuitelo sui cracker.

Completate con qualche uova di salmone (o un pomodorino secco), decorate con erba cipollina e il gioco è fatto.

Ingredienti:

  • 20 Cracker
  • 125 g di Formaggio spalmabile
  • 50 g di Uova di Salmone

Stuzzichini

Stuzzichini di Cracker con formaggio, salame e sottaceto

Disponete su ciascun cracker un quarto di fetta di formaggio (quello utilizzato in foto è il cheddar, ecco spiegato il colore).

Adagiatevi sopra una fetta sottile di salame o di pomodoro e completate con un sottaceto a vostra scelta.

Ingredienti:

  • Cracker qb
  • 1 Pomodoro lungo
  • Formaggio a fette
  • Sottaceto qb
Beatrice Piselli

Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.