Panzerotti

Ricordo ancora la prima volta che gustai i panzerotti. Fu amore al primo morso e da allora non c’è stata volta in cui io sia tornata dalla Puglia senza averli mangiati. Difficile spiegare il sapore pieno e appagante di questi calzoni fritti farciti, nella loro versione più classica, con pomodoro e mozzarella. Prepararli a casa, […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 400 kcal/porzione
  • Ingredienti

  • farina 00: 250 g
  • semola rimacinata: 250 g
  • acqua: 300 ml
  • bustina di lievito secco: 1
  • olio: 2 cucchiai
  • salsa di pomodoro: 300 g
  • mozzarella per pizza: 300 g
  • origano: q.b
  • basilico: q.b

Ricordo ancora la prima volta che gustai i panzerotti. Fu amore al primo morso e da allora non c’è stata volta in cui io sia tornata dalla Puglia senza averli mangiati. Difficile spiegare il sapore pieno e appagante di questi calzoni fritti farciti, nella loro versione più classica, con pomodoro e mozzarella.

Prepararli a casa, oltre che un palliativo per la mia astinenza da panzerotto, è stato anche un modo per rievocare vacanze e bei momenti passati in una terra che ha molto da dare. Tra tutte le ricette pugliesi questa, insieme al rustico leccese e al pasticciotto, è in assoluto la mia preferita. Difficile ricrearlo buono come quello mangiato in loco, complice l’aria diversa e le materie prime sensazionali di cui gode il territorio, tuttavia devo dire di esserne rimasta pienamente soddisfatta.

Vediamo insieme la ricetta di questo street food.

calzoni fritti

1Mescolate in una ciotola i due tipi di farina, il lievito e l’olio.
Iniziate ad aggiungere l’acqua, poco per volta, e a metà aggiungete anche il sale. Mescolate prima con una forchetta, quindi trasferite il composto sul piano di lavoro e lavoratelo a mano fino ad ottenere una consistenza liscia ed omogenea, simile a quella della pizza.

preparazione panzerotti

2Trasferitelo in una ciotola e lasciatelo lievitare fino al raddoppio. A seconda delle stagioni potrebbero volerci da una a tre ore.

impasto panzerotti

3Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno. Mettete in un tegame la salsa di pomodoro e fatela cuocere finché si sarà ristretta, assumendo una consistenza densa. Regolate di sale e aggiungete un pizzico di origano o basilico se piace. Tagliate a cubetti la mozzarella e aggiungetela alla passata ormai fredda.

ripieno panzerotti

4Divite poi l’impasto in otto parti e appiattitele con la mano formando dei dischi.

impasto steso

5Farcite ciascun disco con il la salsa unita alla mozzarella preparate in precedenza.

farcitura

6Chiudete bene i bordi, premendo con i polpastrelli. Deve essere ben sigillato perché se in cottura si apriranno comprometterete la buona riuscita della ricetta.

chiusura panzerotti

7Friggeteli in abbondante olio di semi fino a doratura, girandoli un paio di volte.

calzoni fritti

8Scolateli su carta forno e serviteli ancora caldi.

A piacere farcire con prosciutto.

Beatrice Piselli

Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.