Falafel, dal medio oriente un classico street food

I falafel, o felafel, sono un piatto tipico della cucina di strada in tutto il medio oriente. Piccole polpette di ceci, servite con pita e salsa allo yogurt, si sono diffuse anche in Italia e sono molto apprezzate tra i giovani. Preparare in casa è molto semplice e il risultato è garantito. La ricetta originale prevede di utilizzare i ceci ammollati […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 2 persone
  • Calorie: 333 Kcal/100 g
  • Ingredienti

  • Ceci: 1 lattina
  • Cumino: 1 pizzico
  • Scalogno: 1
  • Spicchio di aglio: 1
  • Mazzetto di prezzemolo: 1
  • Pangrattato: q.b
  • Semi di coriandolo: 1 cucchiaino

I falafel, o felafel, sono un piatto tipico della cucina di strada in tutto il medio oriente. Piccole polpette di ceci, servite con pita e salsa allo yogurt, si sono diffuse anche in Italia e sono molto apprezzate tra i giovani. Preparare in casa è molto semplice e il risultato è garantito.

La ricetta originale prevede di utilizzare i ceci ammollati per 24-48 ore senza cuocerli. Questo comporta l’utilizzo di un mixer piuttosto potente che spesso non abbiamo. Ecco perché quindi vi propongo una ricetta più semplice e veloce, di certa riuscita, con i ceci cotti.

Per organizzare una serata perfetta, vi coniglio di portare in tavola un’altra specialità: l’hummus di ceci.

falafel

1Come prima cosa scolate i ceci e sciacquateli sotto acqua corrente.

falafel

2Trasferiteli in un mixer con lo scalogna, il prezzemolo, le spezie, aglio e prezzemolo.

ingredienti falafel

3Frullate fino ad ottenere una crema liscia e regolate di sale.

ricetta falafel

4Aggiungete qualche cucchiaio di pangrattato e mescolate bene.
Lasciatelo riposare qualche minuto in modo che il composto si compatti.

felafel

5Formate ora delle polpettine e cuocetele in un filo di olio finché saranno ben dorate.
Servitele calde con salsa allo yogurt, pita e insalata.

Beatrice Piselli

Ciao! Mi chiamo Beatrice e scrivo prevalentemente di cucina vegetariana e vegana prestando particolare attenzione alla stagionalità degli ingredienti. Trascorro molto tempo in cucina a studiare nuovi piatti e a fotografarli, così da poter trasmettere nel migliore dei modi tutto il mio amore per ciò che cucino.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.